Disturbi alimentari

Una corretta alimentazione è di fondamentale importanza per prevenire e per contrastare svariati sintomi di patologie poiché gli alimenti che quotidianamente introduciamo con l’alimentazione sono strettamente collegati al concetto di salute e benessere.

Quello che influenza maggiormente le abitudini alimentari di un soggetto è l’andamento della giornata lavorativa.  Nello specifico, coloro che svolgono un lavoro sedentario, caratterizzato da ritmi più o meno costanti, compiono errori alimentari e comportamentali che si ripetono pressoché uguali tutti i giorni. Mangiare sempre le stesse cose e in modo frettoloso, l’abuso di snack, di caffè e di bevande zuccherate, sono solo alcuni esempi.

Tali errori, alla lunga, possono essere corresponsabili di alcune patologie come stipsi cronica, ipertensione, ipercolesterolemia, glicemia alta e disturbi circolatori.

Unitamente alla quantità, pertanto, sono di fondamentale importanza la qualità e la varietà di ciò che mangiamo.

Alimentandoci in modo naturale con prodotti sani e variando frequentemente gli alimenti della dieta, è possibile garantire al nostro organismo un completo apporto di principi nutritivi, indispensabili per il corretto metabolismo e per mantenere lo stato di salute nei confronti di molte patologie, comprese quelle allergiche, soddisfacendo, al contempo, le esigenze del gusto.