Consulenza e Servizi

Il primo incontro con il paziente è di fondamentale importanza perché mi consente di avere un quadro accurato e complessivo della persona che richiede il mio aiuto.

Inizio quasi sempre la visita con una domanda:

“Quali sono le motivazioni che l’hanno indotta a contattarmi?”

Le risposte sono le più svariate, da una semplice volontà di migliorare il proprio aspetto fisico, al bisogno di correggere la propria alimentazione per necessità sportive o per problemi di salute. Ma qualunque sia l’obiettivo da raggiungere, il minimo comune denominatore su cui pongo sempre l’accento è la volontà.

Dopo una introduttiva raccolta dei dati personali, a cui fa seguito una accurata anamnesi famigliare, fisiologica, patologica e farmacologica volta ad una migliore comprensione della storia personale del paziente, prendo visione dei referti degli esami di laboratorio e di eventuali visite specialistiche.

Solo dopo che il paziente si sente completamente a suo agio, procedo con la misurazione dei parametri antropometrici individuali per la determinazione dell’indice di massa corporea.

Procedo, infine, con una indagine alimentare per comprendere le abitudini del paziente.

In base alle informazioni raccolte redico un profilo alimentare personalizzato volto al raggiungimento dell’obiettivo prefissato.

Dopo il primo incontro seguono periodici controlli finalizzati a verificare i progressi e ad adeguare il programma alimentare ad eventuali cambiamenti dello stile di vita del paziente.